Categorie
@Festivaletteratura Letture

Di che materiale sono fatti i sogni (e gli altri pensieri)

Libera Lettura di Menti parallele di Laura Tripaldi

Se la mente del ragno si estende nelle profondità della struttura microscopica delle fibre della sua seta, cosa sogna il ragno-cyborg che dorme nella sua tela bionica cablata di grafene? Quali vibrazioni di prede sconosciute raggiungono i neuroni nelle sue otto zampe? Come scorre l’informazione attraverso la nostra spina dorsale quando il nostro midollo si intreccia con i nanotubi di carbonio? Questre strane ibridazioni rivelano la labilità del confine che divide la nostra coscienza dal mondo che ci circonda, e gli oggetti che studiamo dal soggetto che li studia.

Read the rest
Categorie
Newslettera

{#18} Ecosistemi sonici – {#18 bis} L’anello mancante

«Now I will do nothing but listen, / To accrue what I hear into this song, to let sounds contribute toward it. / I hear bravuras of birds, bustle of growing wheat, gossip of flames, clack of sticks cooking my meals. / I hear the sound I love, the sound of the human voice, / I hear all sounds running together, combined, fused or following, / Sounds of the city and sounds out of the city, sounds of the day and night […]»

Walt Whitman, Song of myself

Care voci, cari suoni,

si avvicina Pasquetta, e anche quest’anno dovrem(m)o resistere alla tentazione di una rimpatriata.… Read the rest

Categorie
Newslettera

{#17} Scienza Guerra e Società

«We don’t know what science is cooking up, 25 year-olds in the laboratories, and at the same time often scientists are not exposed to the bigger questions of ethics, history and politics. They are in their labs, doing their stuff, and they don’t really understand the implications of it.»

Jeff Halper, intervento a SGS (via scienceground.it)

Care lettrici di questa newsletter sporadica,

il 27 novembre 2020 Mohsen Fakhrizadeh, tra i più importanti scienziati nucleari iraniani, è stato ucciso in un agguato alla periferia di Teheran.… Read the rest

Categorie
Newslettera

Scienza, Guerra, Società: bibliografia

Primo incontro. Industria militare, società, sviluppo: quando andare in guerra porta innovazione

  • Manuel de Landa, War in the age of intelligent machines, Zone Books (1991)
  • Grégoire Chamayou, Drone theory, Penguin UK (2015)
  • Alessandro Dal Lago e Salvatore Palidda (a cura di), Conflict, security and the reshaping of society: the civilization of war, Routledge (2010)
  • Naomi Oreskes e John Krige (a cura di), Science and technology in the global Cold War, MIT Press (2014)
  • Eric J.
Read the rest
Categorie
Newslettera

{#16} Gli ecosistemi sono di chi li abita

«Vorrei spendere una parola in favore della Natura, dell’assoluta libertà e dello stato selvaggio, contrapposti a una libertà e a una cultura puramente civili; vorrei considerare l’uomo come abitante della Natura, come sua parte integrante e non come membro della società.»

H.D. Thoreau, Walden

Carə membri della naturietà, o della societura,

si avvicinano i giorni più simbolici dell’anno, quelli in cui tradizionalmente (una tradizione antica di ben… due anni!) noialtri, di ritorno verso le rispettive famiglie, ci incontriamo brevemente a Bologna per fare il punto della situazione.… Read the rest

Categorie
Varie&eventuali

Un pianeta in (non) equilibrio

Durante Festivaletteratura abbiamo esplorato da vicino la  complessità che si nasconde negli ecosistemi che si sviluppano intorno a una città industriale come Mantova. Abbiamo anche visto come piccoli cambiamenti di temperatura possano generare grandi cambiamenti già su scala locale, favorendo per esempio la proliferazione di specie non autoctone a valle degli impianti che si servono dell’acqua del Mincio per il raffreddamento. Ma ormai è evidente a tuttə che le modifiche che apportiamo agli ecosistemi che coabitiamo si ripercuotono su scala globale, causando quella che il Guardian ci invita da tempo a definire crisi climatica.… Read the rest