{#9} Pecore elettriche

«Bender, a me non interessa se sei ricco. Ti amo per la tua intelligenza artificiale e il simulatore di sincerità»

Futurama

Buongiorno umani,

abbiamo appuntamento con la regina! Arriviamo tra poco. Intanto, sappiate che Scienceground è un progetto condotto da volontari del Centro di Giornalismo Investigativo. La comunità ExTemporanea che lo cura è una delle più vecchie e attive su Discord, e continua ad essere la più valida risorsa di supporto e informazioni. In occasione di Festivaletteratura era tradizione decorare la “nave” dandole la forma di un bel fiore.… Read the rest

{#8} Science before Christmas: programma

«Ma senza che gli altri non ne sappiano niente dimmi senza un programma dimmi come ci si sente»

Fabrizio De André, Verranno a chiederti del nostro amore

Cari festanti,

lo scorso 13 Dicembre, mentre la città dormiva, Santa Lucia si aggirava per i portici di Bologna ad attacchinare delle misteriose locandine fluorescenti…

Data la curiosità di tanti, è giunta l’ora di svelare il programma di Science Before Christmas! Oltre alle attività segnalate, altre saranno lasciate alla libera improvvisazione di ExTemporanea e ai tanti cavalieri che vorranno unirsi alla nostra tavola periodica.… Read the rest

{#6} Convivere col guaio

«Sognai che l’universo visibile è persona fisica di Dio; che i vasti mondi che noi vediamo scintillare, milioni di miglia lontano nelle distese dello spazio, sono corpuscoli nel sangue delle sue vene; e che noi e le altre creature siamo i microbi che saturano i corpuscoli di vita innumerevole.»

Mark Twain, 3000 anni fra i microbi (Feltrinelli, 1996)

«Twain si lasciò ispirare dalle teorie scientifiche dell’epoca, la teoria delle malattie e la nuova teoria dei germi in particolare, la quale postulava che le malattie fossero causate da microbi, e si diffondessero attraverso il contatto con indivudui infetti.

Read the rest

{#5} Se non ti piacciono i batteri, sei sul pianeta sbagliato

Pochi giorni all’inizio di Scienceground 1.5 @ Festivaletteratura.

C’eravamo ripromessi di essere puntuali e tempestivi, di comunicarvi tutti i progetti sottocoperta, di tenere spolverato il nostro Scienceground 1.5 nuovo fiammante. Ma, sotto l’ombrellone, troppo intenti a leggere e studiare, ci siamo scordati di voi…

Come ripagare? Così: abbiamo chiesto ai nostri futuri volontari e ospiti di proporre qualche frase dalle letture che hanno fatto per avvicinarsi al festival, e con queste abbiamo composto un piccolo percorso.… Read the rest

{#4} Scienceground 1.5: Microbi

«Durante gli esperimenti di laboratorio [di Pasteur], i microbi facevano cose che non avevano mai fatto prima. […] Quando ti addentri nella scienza dei microbi, o dei virus, entri in un mondo di interazioni che appartengono a ciò che le persone chiamano “società”. […] Il passo successivo per la comunicazione scientifica non è parlare di razionalità ma di questi esseri viventi. E se consideri i batteri svilupperai simultaneamente la totalità sia della scienza che della società.»Read the rest

{#3} In onda!

«Ero consapevole di molti eventi per cui non avevo spiegazioni. Il parto con una dilatazione prolungata portava pressoché inevitabilmente alla morte. Le pazienti che partorivano prematuramente o per strada non si ammalavano mai, e ciò contraddiceva la mia convinzione che le morti fossero dovute a cause endemiche. La malattia appariva sequenzialmente tra i pazienti della prima clinica. I pazienti nella seconda clinica erano più sani, sebbene gli individui che vi lavoravano non fossero più abili o coscienziosi nelle loro mansioni.

Read the rest